Windows 7 – Accesso servizio profilo utente non riuscito. Impossibile caricare il profilo utente.

Fonte: http://support.microsoft.com/kb/947215/it

Sintomi

Quando si accede a un computer con Windows Vista o Windows 7 utilizzando un profilo temporaneo, si riceve il messaggio di errore seguente:

Accesso servizio profilo utente non riuscito. Impossibile caricare il profilo utente.

Questo errore può verificarsi se è configurata l'impostazione dei Criteri di gruppo che non consente l'accesso agli utenti con profili temporanei.

Cause

Questo problema può verificarsi se la cartella del profilo utente è stata eliminata manualmente. La cartella del profilo rimossa manualmente non consente di rimuovere l'ID di sicurezza (SID) dall'elenco di profili nel Registro di sistema.ATTENZIONE: Microsoft sconsiglia la scelta di questo metodo per la rimozione dei profili utente dalle macchine. Un metodo documentato e supportato consiste nell'utilizzo dell'impostazione "Profili utente" nelle Impostazioni di sistema avanzate delle proprietà di sistema. Per le applicazioni, questa funzionalità è disponibile tramite l'API "DeleteProfile".

Se il SID è presente, Windows tenterà di caricare il profilo utilizzando ProfileImagePath, che fa riferimento a un percorso inesistente. Per tale motivo, il profilo non può essere caricato.

Risoluzione

Importante:

è possibile che Windows non legga il profilo utente correttamente, ad esempio, se il software antivirus sta analizzando il computer mentre si tenta di effettuare l'accesso. Prima di seguire il metodo riportato di seguito, provare a riavviare il computer e accedere nuovamente al proprio account per risolvere il problema.

Se il riavvio del computer non risolve il problema, attenersi alla procedura elencata nei metodi riportati di seguito.

Notaè necessario accedere all'account amministratore per correggere il profilo utente o copiare i dati in un nuovo account. Prima di avviare la correzione del problema, accedere a Windows utilizzando un altro account con autorizzazioni di amministrazione o avviare il sistema in modalità provvisoria per accedere con l'account amministratore predefinito. Per ulteriori informazioni sull'avvio in modalità provvisoria, visitare il seguente sito Web Microsoft:

Metodo 1: Correzione del profilo account utente

Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:

ImportanteIn questa sezione, metodo o attività, viene spiegato come modificare il Registro di sistema. Un'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi. Attenersi, quindi, scrupolosamente alla procedura indicata. Per una maggiore sicurezza, eseguire una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo, in caso di problemi sarà possibile ripristinare il registro. Per ulteriori informazioni sull'esecuzione del backup e del ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:

322756 Esecuzione del backup e del ripristino del Registro di sistema in Windows
  1. Fare clic sul pulsante Start
  2. Nell'area Inizia ricerca (Windows Vista) o in Cerca programmi e file (Windows 7), digitare regedit, quindi premereInvio.
  3. Se il controllo dell'account utente (UAC) lo richiede, fare clic suContinua (Windows Vista) o su (Windows 7).
  4. Nell'editor del Registro di sistema, andare a:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList
  5. Nel riquadro di sinistra, cercare il nome della cartella che inizia con S-1-5 (chiave SID) seguito da un numero lungo. Fare clic su ogni cartella e individuare ProfileImagePathnel riquadro di destra. Infine, fare doppio clic per controllare che sia il profilo dell'account utente con l'errore.
    Espandi l'immagine
    • Se nel computer sono presenti due cartelle che iniziano con S-1-5 seguite dagli stessi numeri lunghi ed uno finisce con .bak, modificare la cartella .bak in una normale. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
      1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella senza .bak e scegliere Rinomina. Aggiungere quindi.ba alla fine del nome della cartella.
      2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella con .bak e scegliere Rinomina. Rimuovere .bak alla fine del nome della cartella.
      3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella con .ba e scegliere Rinomina. Quindi modificare .ba in .bak alla fine del nome della cartella.
    • Se nel computer è presente solo una cartella che inizia con S-1-5 seguita da numeri lunghi e finisce con .bak, fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Rinomina. Quindi rimuovere .bak alla fine del nome della cartella.
  6. Nel riquadro di destra, scegliere la cartella senza .bak, fare doppio clic su RefCount e digitare 0, quindi scegliere OK.
  7. Nel riquadro di destra, scegliere la cartella senza .bak, fare doppio clic su Stato e digitare 0, quindi scegliere OK.
  8. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
  9. Riavviare il computer.
  10. Accedere nuovamente al computer con il proprio account.

81 comments

  1. Ho windows7 Il mio PC da due giorni mi faceva accedere con un profilo temporaneo allora ho creato un nuovo profilo e poi ho.seguito le istruzioni riportate sopra… adesso non mi fa più accedere!!!! Dopo che ho inserito la password mi dice :accesso del servizio Servizio profilo utente non riuscito impossibile Caricare il profilo. Le uniche cose che mi fa fare a questo punto sono premere il pulsate ok e mi ridà la schermata per inserire la password oppure il tasto rosso per spegnere-riavviare-ibernare… non posso neppure avviarlo con la modalità provvisoria… in pratica non posso avviarlo in nessun Modo!! Cosa posso fare sono disperata!!!!!!

  2. Buonasera! Io ho seguito passo passo le istruzioni, ma al punto 6 ho fatto un errore. Il font usato faceva sembrare lo “0” una “o” .. Così ho provato ad inserire la lettera, ma il pc non me lo lasciava fare. Ho pertanto messo i dati valore scritti nell’immagine del punto 6. e 7. della guida. Ovvero 1 e 0.
    Ho riavviato ma il profilo utente non poteva essere caricato. Sono quindi entrato in modalità provvisoria e ho messo i dati 0 e 0 come indicati nella guida. Ma tutt’ora non mi lascia più caricare il profilo. Cè qualche speranza di “riesumarlo”? Grazie per l’aiuto!

    1. Ciao, la guida è stata estrapolata da quella “ufficiale” di Microsoft.
      L’ho pubblicata perché anch’io, amministratore di rete mi sono imbattuto in profili “orfani” di vari colleghi/utenti, l’ho usata 3 volte la soluzione presente in quest’articolo e 2 su 3 è andata a buon fine, la terza purtroppo il profilo non si è ripristinato ed il collega ha dovuto riconfigurasi da zero le varie impostazioni personali.

      Questo per dire che purtroppo manco Microsoft sa esattamente il motivo di questo errore che, fidati, una montagna di utenti prima o poi incappa nella perdita del profilo.

      Ultima cosa, occhio al registro di configurazione, manipolarlo può nuocere alla salute del sistema operativo 😉

  3. Ciao, non riuscivo più ad accedere al mio profilo (amministratore), così sono entrato col profilo di mia moglie ed ho seguito questa procedura. Effettivamente esistono 2 cartelle S-1-5 con un identico numero, e quella col .bak alla fine corrisponde al mio profilo. Il problema è che quando cerco di rinominare l’altra aggiungendo .ba, mi dice che è impossibile rinominare la cartella. Cosa posso fare?
    P.s. tieni conto che non sono molto abituato a smanettare nelle cartelle di sistema, per cui mi fido ciecamente ma non so esattamente cosa sto facendo…

    1. Nota: è necessario accedere all’account amministratore per correggere il profilo utente o copiare i dati in un nuovo account. Prima di avviare la correzione del problema, accedere a Windows utilizzando un altro account con autorizzazioni di amministrazione o avviare il sistema in modalità provvisoria per accedere con l’account amministratore predefinito.

      ..l’account di tua moglie è administrator al 100%?

  4. Salve oggi accendendo il mio pc non riesco più ad avere il dexpot c’è la pagina con scritto Accessi del servizio profili utente non riuscito.
    Impossibile caricare il profilo utente .
    Io clikko OK e mi da la pagina per dare il via all utente clikko ma mi riporta alla pagina precedente dove dice che l accesso del servizio nn riuscito , non mi da nessuna altra possibilità , come fare a risolvere help grazieeee chi mi sa aiutare ???

  5. Ciao Paolo, come sempre number one. Risolto al primo colpo. Adesso porto il pane alla formica e poi schiaccio sent. Ciao Nicola

  6. F8 > Regedit > Modifica chiavi Registro come descritto > Riavvio Notebook …. Perfetto, una gran bella figura con il mio amico, Grazie 1 milione di volte.

  7. Salve, ho riscontrato questo problema sul mio pc fisso HP, sistema Windows 7.
    Ho usato il computer fino a ieri sera e tutto funzionava alla perfezione come sempre. Oggi accento il pc e dopo aver inserito la password dell’unico utente (non ho mai creato altri utenti windows perché non ne ho avuto necessità) e mi sono ritrovata l’errore.
    Per provare a risolvere il problema da me entrai in modalità provvisoria prima di leggere questa guida e l’unica cosa che ho fatto è stata eliminare a password dell’account. Ma continua a visualizzare il messaggio d’errore, con la differenza che adesso quando premo F8 non riesco ad andare in modalità provvisoria e tentare la procedura descritta in questo post 🙁
    Cosa posso fare adesso?
    Per me la cosa fondamentale è recuperare i files (non ho un backup recente), in generale delle impostazioni o programmi installati non sarebbe un problema perderli e reinstallarli.
    Grazie in anticipo per l’aiuto!

    ps. sarebbe possibile ripristinare una versione precedente del sistema? Solo che allo stato attuale non saprei come fare.

    1. non credo che il ripristino del sistema sia la soluzione giusta… segui la guida con calma e vedrai che ne vieni fuori.

      nel caso non riesci, tranquillo, nn hai perso nulla… sbircia su disco C

      C:\utenti\nome utente

      li trovi tutti i tuoi documenti e files…

      in bocca al lupo!

  8. Da notare che al punto 6 c’è errore del solutore dove c’è scritto: Nel riquadro di destra, scegliere la cartella senza .bak, fare doppio clic su RefCount e digitare 0, quindi scegliere OK.
    Invece su RefCount bisogna digitare 1 e non 0.
    Per il resto è tutto ok!!
    Quindi Complimenti!! E continuate così che aiutate noi poveri utenti del PC.

    1. Grazie Sig. Serafino della segnalazione,
      mi sembra strano perchè le indicazioni le ho seguite passo passo e si sono rilevate risolutive.

      Ho anche controllato sul sito microsoft (fonte ufficiale) per controllare se la guida era stata cambiata nel tempo ma ricalca quella qua indicata, se mi capita provo il vs suggerimento.

      fonte ufficiale: http://support.microsoft.com/kb/947215/it

      🙂 Paolo

      1. Ascolta Paolo, scusa posso darti del tu? spero di si.
        Premetto che non voglio passare da presuntuoso ma avendo avuto lo stesso problema ho provato a digitare su RefCount 1 invece di 0 ed ho risolto.
        Adesso vorrei farVi notare che l’immagine subito successiva al punto 6 mostra che su Refcount in dati valore c’è proprio 1 e quindi c’è un conflitto tra quanto scritto ( 0 ) e quello che si vede nell’immagine ( 1 ).
        Spero di essere stato d’aiuto e Vi rinnovo i complimenti per il V/s lavoro.
        Ciao a tutti e Buona Serata.

    1. …non mi è ancora capitato di dover ripristinare un profilo da poter confermare o meno il tuo valido suggerimento. Lascio il tuo suggerimento visibile in modo che possa far testo per tutti coloro che visitano questa pagina.

  9. Perfetto, avevo un p.c. con Windows7 che non mi permetteva l’accesso per il problema di cui alla presente discussione e, con le semplici modifiche del registro di sistema, ho risolto immediatamente…. Grazie 1000. Maury1963

  10. ti ringrazio, guida completa ed esaustiva, ha funzionato perfettamente, come dicevi tu ovviamente non in tutti i casi può essere sicuro il ripristino, purtroppo neppure Ms saà il perché..

    per sicurezza, prima di riavviare, ho attivato anche l’utente administrator (che era nascosto) con la seguente stringa da cmd: [net user administrator /active:yes] , questo perché in caso si fosse bloccato l’unico account esistente avrei avuto accesso all’admin..

    Grazie!!!

  11. salve , io ho un problema simile.
    SU un computer con Vista installato non posso accedere a un profilo . Questo profilo però non è uno temporaneo ma un profilo amministratore ( che è uno dei due che ci sono sul pc )
    Ho cercato di seguire questa guida per risolvere il problema , ma ci sono alcune differenze che non mi hanno permesso di portarlo al termine .
    Innanzitutto non mi trovo con questo percorso : HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList . Una volta arrivato in Software non ho la cartella windowsNt ma solo la cartella windows . CurrentVersion non c’è ma c’è direttamente la cartella Profile list dove però non ci sono i vari profili ! ma diverse altre cartelle.
    Per vedere i vari profili devo proprio cambiare la radice del percorso e quindi invece di andare in HKEY_LOCAL_MACHINE vado in un’altra cartella che ora non ricordo il nome ma che ricorda il nome profili e infatti lì vedo le varie cartelle dei diversi profili come nel punto 5 .

    Qui però c’è un’altra differenza , le cartelle iniziano per S-1-5 seguite da un numero e due di queste sono identiche solo che nessuna delle due finisce con il .bak. L’unica differenza è che una finisce con un lungo numero , l’altra invece con un underline e una parola che ora non ricordo.

    Purtroppo non posso essere più preciso perchè al momento non sono davanti al pc in questione .
    Se potete aiutarmi vedrò di essere anche più preciso.

    Purtroppo non so proprio cosa fare per risolvere il problema … ho anche provato a caricare un punto di ripristino , ma alla fine di tutto il caricamento , quando rientro in un profilo funzionante mi esce l’avviso che il ripristino non è andato a buon fine e infatti il problema sull’altro profilo persiste sempre e ora sono a corto di idee 🙁

  12. Ciao Admin , ho questo stesso problema , sul mio pc ho due account , un accpunt admin con password e un altro account guest senza password , va bene se faccio l’operazione sull account guest per risolvere il problema dell accedere all account admin ? o è sbagliato ? se si , mi potresti aiutare nei vari passaggi ? grazie

      1. Anche a me succede la stessa cosa. il problema è che ho solo il mio account administrator e non mi fa accedere. come posso fare per avere o attivare un account administrator? avete soluzioni? non drastiche se possibile. Graze

  13. ciao admin, dopo aver perso inizialmente la formattazione del mio desktop, susseguentemente il messaggio – accesso del servizio client di criteri di gruppo non riuscit . accesso negato – dope aver inserito la mia password non mi permette più di entrare nel mio acount. Da un account amministratore ho seguito le istruzioni da te impartite ma i valori nelle due cartelle sono entrambe già a 0 e la base esadecimale. Hai qualche altro consiglio ? preciso che uso una memoria esterna (my passport) che mi da problemi durante la rimozione sicura che devo disattivare a pc spento. Potrebbe essere che accidentalmente qualcuno lo abbia scollegato a pc acceso? Preciso che gli altri account sul pc non hanno questo problema. grazie

    1. Buongiorno Rosa,
      putroppo una soluzione diretta ad ogni tipo di problema non c’è, bisogna, spesso, far delle prove per riuscire nell’intento.
      Nel tuo caso, visto che non riesci ad accedere all’account personale, prova, da utente amministratore a modificare la password dell’utente al quale non riesci ad accedere e vedi se ti da ancora messaggio di errore.
      Hai su entrambi gli utenti il valore di registro 0 perchè probabilmente non accedi al tuo profilo per altri motivi.
      Prova e riprova, l’unica accortezza è che se non sei sicura, chiedi aiuto a qualche conoscente un po più esperto che ti possa aiutare.

  14. Ciao, al logon di vista business su ogni account utente ho il messaggio “Accesso Negato”, Avevo già visto queste indicazioni ma nulla. La cosa strana che avviando in mod provvisoria riesco ad entrare con le pwd e ho usato msconfig per verificare se qualche servizio e/o applicazione in avvio potesse creare problemi. Ho notato che riavviando da msconfig, anche selezionando tutti i servizi e tutte le applicazioni non ho il problema ed al riavvio entro con le pwd. Ma dopo riavviando il pc normalmente il problema si ripropone. Mi aiutate ??? Grazie in anticipo

  15. Ciao admin. Complimenti per la spiegazione. Io però non riesco a arrivare in fondo per due motivi:
    – ci sono 5 cartelle 5-1-5-21 con poi il numero lungo. Di queste solo due hanno il nome uguale, se non per il .bak in una, assente nell’altra.
    – provando a rinominare queste due non riesco perchè dice impossibile rinominare. Errore durante la ridenominazione della chiave.

    Non riuscendo a entrare nel mio profilo sto facendo tutto ciò da un altro profilo, che non è amministratore. Può darsi che sia per questo? (Amministratore è il profilo che adesso è bloccato).

    Se ci fosse soluzione, grazie mille! 🙂 anche solo per recuperare i dati sul mio profilo, per il resto posso ripristinare il sistema! 🙂

  16. Grande!!!!!! ho fatto tutto e ………………………. l’attimo di panico è scomparso grazie anche al commento sullo 0 (zero)!!

  17. Buongiorno,
    ho il problema sull’account amministratore del computer.
    Sull’altro account che ho attivo non mi lascia creare nuovi utenti per cui probabilmente c’è qualche protezione, e anche se entro da modalità provvisoria sul profilo amministratore non si riesce comunque a crere nuovi utenti.
    Stavo tentando per cui di effettuare la modifica ai registri, però io ho ben 4 cartelle che iniziano con S-1-5 seguite da numeri lunghi, in pratica ho:
    S-1-5-…………….-1000 (corrisponde a C:\USERS\TEMP)
    S-1-5-…………….-1000.bak (corrisponde a C:\USERS\Maurizio), che sarebbe l’account amministratore su cui ho problemi
    S-1-5-…………….-1001 (corrisponde a C:\USERS\Marinella), account al quale accedo ma ha limitazioni
    S-1-5-…………….-1004 (corrisponde a C:\USERS\UpdatusUser)
    Come devo agire in questo caso? Nella guida fa riferimento a solo due cartelle. Quali devo rinominare?
    Grazie anticipatamente

    1. Buonasera Maoz,
      il problema da te esposto non riguarda questo articolo ma a quanto pare si riferisce ai diritti di amministratore che non hai (creazione nuovi utenti).
      Non mi sento di dirti di effettuare modifiche al registro perchè potresti compromettere il sistema operativo, bisogna capire cosa ha creato questo tipo di problema (virus o modifiche accidentali registro) prima di indicarti una via… cerca su Microsoft se ha qualche idea…
      In bocca al lupo!

  18. Salve,
    Ho appena riscontrato lo stesso problema, ho un unico account con password.
    Non riesco ad entrare in modalità provvisoria perché mi riporta sempre alla password e volevo chiedere consiglio prima di provare l’opzione ripristino anche perché mi dà l’impressione di poter cancellare tutto dal pc.
    Help!

  19. Buonasera , Qualcuno mi aiuti per favore, praticamente nel mio pc ho due utenti, uno amministratore e l’altro no,quello amministratore è protteto da passw, e quando la digito mi appare sto errore ( ” accesso servizio profilo utente non riuscito’) ,dall’altro account non posso fare niente perchè non è amministratore quindi come faccio a risolvere questo problema ?? piu che altro vorrei salvare i file che ho in quell’account, c’è un modo per farlo per favore qualcuno mi aiuti perdo tutti i lavori fatti ?!?!!!?
    P.S. ho visto la guida sopra ma non posso sfruttarla perchè essendo l’account non amministratore non posso modificare il registro di sistema ! HELPPPPPPPP

    1. Puoi seguire tranquillamente la guida accedendo comunque da administrator, terminata la procedura riavvia ed incrocia le dita…

      Se vuoi recuperare i file dal vecchio utente, sbircia seguendo il percorso in immagine:

  20. Salve io ho avuto lo stesso problema, seguendo tutte le istruzioni di Windows arrivo nel punto in cui bisogna rinominare la cartella con il .BAK ma nel mio pc non sono presenti una o due caretelle ma sono presenti tre cartelle di cui una con il .BAK alla fine e le altre due senza il .BAK adesso non so quale scegliere delle due senza il bak siccome su Windows non lo spiega, secondo voi quale devo scegliere per poter terminare il processo? grazie

  21. Ciao, ho fatto tutto come qua spiegato, sono riuscita ad entrare al mio account ma non trovo le mie foto, non trovo niente dei miei documenti…..

  22. buongiorno,
    anch’io arrivo nel punto dove bisogna rinominare le cartelle ma incontro 2 problemi :
    1- sono presenti 4 cartelle S-1-5-21 seguite da un numero lungo e solo una seguita .BAK
    2- non mi lascia rinominare quella seguita da .BAK perchè diventerebbe uguale ad un’altra

    cosa posso fare?

  23. Buonasera,

    come puoi immaginare non riesco ad accedere al mio profilo su windows 7.

    Giusto per chiarire ho un solo profilo ed una sola password.

    Una volta arrivato alle cartelle specificate trovo 3 cartelle S 1 5 di cui una .bak.

    Cartella 1 ha come profilo utente UpdatusUser
    Cartella 2 ha come proflo utente TEMP
    Cartella 3 (quella .bak) ha il mio vero username

    Mi puoi aiutare a risolvere questo problema? Grazie mille.

    Niccolò

  24. Buongiorno,
    Ho un problema simile: da qualche giorno, di punto in bianco, non riesco più ad accedere al sito http://kickass.to/; dato che anche col programma Spybot non riesco ad eliminare alcune “minacce” perché mi dice che devo effettuare l’accesso come amministratore, temo ci sia un problema appunto con quest’ultimo. Ho un solo account (e ovviamente è l’amministratore). Ho seguito i vari passi riportati inizialmente in questa discussione e mi risulta un’opzione non contemplata:
    ho TRE cartelle che iniziano con S-1-5, di cui nessuna che termina con .bak. Terminano con 1000, 1001, 1002: le prime due sono identiche, hanno RefCount (1) e State (0), la terza ha il nome del mio account e ha RefCount (2) e State (0).

    Come posso tornare ad essere padrone totale del mio account utente? Non ho trovato nessuna risposta pertinente né domande simili fino ad ora.
    Ringrazio in anticipo.

    (p.s.: ho anche provato ad entrare in cmd.exe, cliccato Ctrl-Shift-Enter (per entrare come amministartore)(sucesso niente) per poi digitare “netsh winsock reset” e infatti mi ha detto che dovevo accedervi come Amministratore). Che succede??) 🙁 🙁


    1. 1. tasto destro del mouse sull’icona computer;
      2. click su “Gestione”
      3. sblocca l’utente “Administrator” ed effettua il logout dall’utente PonyBoy…

      Accedi come administrator e fai quello che vuoi…

  25. Anch’io ho due utenti, uno amministratore e l’altro no. Non riconosce il profilo utente Amministratore, abbiamo fatto quanto descritto nella vostra guida ma non il punto 7, cioè non abbiamo messo 0 in STATO. Credo che sia per questa ragione che non ci fa andare nella gestione utenti per poter concludere la procedura. Cosa possiamo fare?

  26. Grazie, spiegazioni chiare e risultato immediato. Ho inserito il numero 1 e non lo 0 come suggerito inizialmente. Ancora grazie, buona serata.

  27. Grazie 1000! Risolto questo dannato problema su una macchina Win7 Home-Premium (un ossimoro?) in Francese (èdition familiale) SP1 64bits con Unico Utente, dopo aver provato di-tutto-di-più, e dopo essermi scontrato con tutti i paletti messi su da M$, e dopo aver superato i problemi linguistici (“Sans Echec” = “Modalità Provvisoria” ??? E chi ci arriva?), maneggiando come nell’articolo il HKLM ho recuperato tutto e ho ridato il sorriso ad un cugino di mia moglie che da più di due mesi non riusciva a riaccendere il suo NoteBook Compaq. Ovviamente come prima cosa ho creato un utente “Admin” con password conosciuta solo da me. Meglio andare sul sicuro… 😉

  28. Ciao a tutti,
    Ascolta io non posso fare quello che mi hai detto perché io non so come è successo ho acceso il computer normalmente ho messo la password e poi mi dice :
    # Acesso del servizio profili utente non riuscito. Impossibile caricare il profilo utente.
    Sotto c e scritto OK l ho premuto poi mi ha d’atto l ha stessa schermata di prima.
    Aspetto la tua risposta.
    Ciao

  29. Io ho risolto antrando in modalità provvisoria quindi premendo in riavvio F8 ripetutamente poi ho fatto partire il ripristino all’ultima data utile. Funzio a perfettamente senza entrare nel registro o quant’altro. Comunque in bocca al lupo!

    1. Heiii 🙂
      Allora il mio suggerimento (vedi 24 e 25 Ottobre 2013) è valido.
      Come sottolineato da:
      By Cinzia d’Aparo
      29 giugno 2014at 20:13
      Rispondi
      Grazie, spiegazioni chiare e risultato immediato. Ho inserito il numero 1 e non lo 0 come suggerito inizialmente. Ancora grazie, buona serata

      By Marco
      17 dicembre 2013at 22:02
      Rispondi
      Grande!!!!!! ho fatto tutto e ………………………. l’attimo di panico è scomparso grazie anche al commento sullo 0 (zero)!!

      Sono contento di essere stato utile.

      Ciao e Buona Serata a Tutti.

      Nuccio.
      Ciao e Buona Serata a tutti!!

  30. Grazie ho avuto lo stesso problema ho seguito le istruzioni molto ben descritte ho risolto il problema complimenti e grazie buone feste.

  31. Ciao io non ho nessuna cartella che finisce per .bak ma solo una con numeri lunghi preceduta a S-I-5 comunque ho provato a fare i passaggi minuziosamente ma mi da sempre lo stesso errore aiuto come faccio

  32. Ciao, ho seguito la guida e all’avvio sono rimasta senza parole…ho perso TUTTO!!! tutte le cartelle che avevo!! Come faccio???????????

    1. Probabilmente ha ricreato un nuovo profilo, qualcosa sarà andato storto, cerca nella cartella “C:\Users\[NOME UTENTE]” troverai tutti i tuoi file nelle rispettive sottocartelle, spostali nel nuovo profilo.

  33. Vi ringrazio per la guida,
    il notebook mi aveva dato questo problema ma menomale tutto è andato per il meglio.
    Ho impostato la voce RefCount con valore 1 ed è stato ok..per prevenirmi ho anche io seguito il consiglio di attivare l’administrator account tramite il prompt dei comandi.
    grazie a tutti

  34. Aiutatemi ho
    Due account e nessuno dei due entrano in funzione sto provando a fare f8 ma nulla non riesco ad entrare in nessuno dei due account aiutatemi vi pregoo

  35. Il mio unico problema è che al punto 4 nella cartella ‘Current Version’ non mi si apre ‘PeofileList’
    CHE FARE?

    1. Stai maneggiando il registro con un profilo di amministratore?

      Apri –> Esplora Risorse –> C:\Windows\regedit.exe (tasto destro mouse e clicca su esegui come amministratore)

  36. Ragazzi grazie mille ho ripristinato il mio utente dopo un cambio di mac address.
    Ho win10, ho ripristinato le preferenze, il desktop e l’accesso, ma in realtà non corrisponde all’utente outlook “online”, ovvero il nome e l’accesso sono gli stessi, ma non mi permette di usare famiglia, nè vede nelle “mie info” che è il profilo ” giusto, quello connesso”…
    Come faccio?
    Nelle chiavi di registro mi manca la voce REFCOUNT

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *